skip navigation

Hotel program in un mondo che cambia, il webinar di BTN e RoomIt by CWT

CWT

Cosa determinerà il successo di un Hotel program in futuro? Questo il tema del webinar organizzato a fine giugno da BTN e RoomIt by CWT, per approfondire i risultati di una survey online condotta tra aprile e maggio da BTN Group. L’indagine ha coinvolto 284 travel, procurement and sourcing manager responsabili degli hotel program all’interno delle aziende, in Nord America e in Europa. 

Cosa è emerso nel corso del webinar? Nella fase di profondo cambiamento indotto dal COVID-19, le aziende stanno rivedendo budget, partnership e linee guida. Ed è il perfetto mix e allineamento tra contenuti, visualizzazione e strumenti che può aumentare la soddisfazione dei viaggiatori e consentire di raggiungere gli obiettivi. Del resto, un programma alberghiero efficace può incrementare i risparmi, la conformità e la fiducia dei dipendenti, ma costruirlo richiede tempo, impegno e dati approfonditi.

È però il modo stesso cui guardiamo agli hotel program che deve cambiare. Grazie alle tecnologie di ultima generazione - pensiamo solo ai progressi nell'intelligenza artificiale e nell'apprendimento automatico -, all’analisi dei dati e al supporto di esperti quali gli specialisti di RoomIt, è possibile adottare nuove tecniche di ottimizzazione per portare efficienza sia nel sourcing che nella gestione degli hotel program.

Se, prima della pandemia, l'obiettivo principale del sourcing era massimizzare il numero di strutture preferenziali, ora - con il passaggio dalle tariffe fisse a quelle dinamiche e l'espansione di contenuti e tariffe a livello globale – ci sono più modalità per generare risparmi che meritano di essere approfondite. Oggi, gli strumenti disponibili ci consentono di andare oltre i metodi tradizionali e diventare molto più informati ed efficaci.

Mentre le aziende sono in qualche modo soddisfatte dei risparmi che ottengono dai loro hotel program, ci sono sempre spazi di miglioramento. Non a caso le aziende più grandi, con i programmi più maturi, sono quelle meno soddisfatte. Un elemento da tenere in considerazione è quello degli audit: molte aziende spendono tempo e denaro per controllare le proprie tariffe, in media 5 volte all'anno. Ma i processi di auditing devono essere seguiti da azioni che richiedono tempo per correggere i problemi. Garantire che un travel manager disponga degli strumenti per identificare i problemi e della tecnologia per gestire senza sforzo le successive modifiche è fondamentale per l'ottimizzazione dinamica del programma.

Infine, come si misura il successo di un hotel program? È essenziale evolversi dalle modalità tradizionali di misurazione sfruttando la tecnologia, l'intelligenza artificiale e l'acquisizione dei dati, per riuscire a individuare il risparmio su ogni singola prenotazione, analizzare poi i risultati a livello di catena, hotel, città e viaggiatore, e implementare conseguentemente le necessarie azioni correttive.

 


RESTA CONNESSO CON CWT

 

Se desideri entrare in contatto con noi per ricevere informazioni o iscriverti alla newsletter, clicca sul bottone qui sotto e compila il form.
 

Contattaci

 

Per maggiori dettagli, sono disponibili l’intero White paper con i risultati della survey e la registrazione del webinar.